Tendenze moda primavera-estate 2021:
occhiali e non solo alla Milano Fashion Week

Milano Fashion Week

La Milano Fashion Week settembre 2020 si conclude nella sua prima edizione phygital: dal 22 al 28 settembre, in passerella le collezioni uomo e donna della moda primavera estate 2021. Dopo l’appuntamento totalmente online di luglio, tornano le sfilate dal vivo dei grandi brand italiani e stranieri affiancate da altrettanti eventi digital. Tante le novità, ma soprattutto un chiaro messaggio coeso sul contesto sociale del momento.

Gli occhiali e gli outfit primavera estate 2021 rappresentano il ritorno all’essenziale, alla semplicità, ma anche alla bellezza senza tempo dei colori e dell’armonia con la natura. Si riconfermano i tratti fondamentali dello stile minimal, arricchito da colore e creatività.

Entriamo nel vivo della MFW e diamo uno sguardo ai trend della prossima stagione.

A ogni outfit il suo occhiale: tendenze moda 2021 secondo la MFW

I cinque giorni della Milano Fashion Week di settembre 2020 puntano al minimalismo ed esaltano il colore come elemento protagonista delle tendenze moda 2021. Il color blocking è infatti tra le proposte moda di questa stagione: outfit monocromatici che accostano occhiali total black oppure bianchi con lenti fumé. Le linee di Fendi e di Emporio Armani ne sono un esempio: forme semplici ed essenziali per l’uomo e la donna.

Ma il colore trova la sua espressione creativa anche nelle proposte di stilisti come Tom Ford che preferisce mixare fantasie animalier a quelle floreali, presentando una linea pilot vintage no gender con lenti colorate in giallo, arancio e viola. Sullo stesso trend cromatico anche Dolce e Gabbana con modelli aviator dalle sagome squadrate e arrotondate sia in acetato che in metallo.

Oltre al colore, anche le forme assumono rilevanza. Gli occhiali super oversize per la donna accentuano il concetto della protezione, diventando quasi una visiera per Chanel, con modelli molto avvolgenti. Mentre Valentino rivisita l’occhiale a farfalla total black, sagomandone i contorni come un triangolo. Tornano le forme cateye, ma ancora più esplosive nelle dimensioni, per la donna che ama farsi notare.
Nell’uomo, invece, ritroviamo montature futuristiche super piatte, come quelle di Giorgio Armani, con linee tiny dai ponti stretti che avvicinano le lenti.

Moda primavera estate 2021 Fashion Week Milano

La Settimana della Moda di settembre 2020 a Milano porta in passerella l’espressione del forte cambiamento sociale vissuto negli ultimi mesi. In risposta a un chiaro momento di incertezza, vuole trasmettere un segnale positivo e rassicurante. Ciascuno stilista, nelle proprie creazioni lancia un messaggio chiaro e incisivo.

Nuova vitalità attraverso il colore, vero protagonista della stagione, e un ritorno al romanticismo. Tra questi spicca la collezione Fendi, che accosta il color blocking alle rivisitazioni della moda del passato fatto di pizzi e inserti ricamati, un omaggio allo stile romantico di Karl Lagerfeld.

La vera sorpresa di questa edizione è Valentino, che torna in Italia dopo aver disertato la Fashion Week di Parigi, e sfila presentando uno stile romantico radicale. Ha proposto temi floreali, pizzi macramè, abiti caftani e a mantello con maniche aperte che lasciano visibile il braccio. Con questa collezione punta all’individualità come espressione di inclusività e forte identità, pur restando sofisticata come è nel suo stile.

Colore anche per Dolce e Gabbana che propone il patchwork in modo armonioso come un mix di culture, dettando messaggi di ecostostenibilità e inclusività.

Prada, invece, porta in scena abiti monocolore lunghi, senza maniche, quasi a ricordare un’uniforme, in cui solo l’accessorio spicca come elemento distintivo: tacchi a punta di colore contrastante.

E infine la sfilata Timeless Thoughts di Giorgio Armani, che porta in scena una moda senza tempo per la donna che desidera riconquistare i suoi spazi e ritrovare il comfort con lo stile slouchy. Nei suoi abiti gioca con i colori tradizionali: toni di grigio, blu, bianco e nero.

 

Conclusioni dalla MFW 2021

La moda non è solo passerella. È un potente strumento di comunicazione che racconta la società e le evoluzioni che essa vive nel tempo. Quest’anno ancora di più ha espresso i valori profondi di una collettività in forte cambiamento, più consapevole e lungimirante.

L’attenzione al contesto ambientale e ai nuovi bisogni della comunità del nostro tempo è la caratteristica di questa edizione della MFW 2021. La moda si fa quindi portatrice di valori profondi e più autentici che rassicurano e uniscono culture diverse. Inclusività ed ecosostenibilità diventano elementi imprescindibili negli outfit del futuro.

Forlini Optical, da sempre attento alle nuove tendenze moda, per la stagione primavera estate presenterà i modelli più esclusivi dei marchi protagonisti della Fashion Week milanese. Vieni a scoprirli nei centri ottici a Ravenna e scegli il tuo nuovo look.

Articolo realizzato in collaborazione con Angelica Pagnelli, consulente di immagine esperta del mondo eyewear.